Mentre la Francia aumenta le proprie truppe nella Repubblica Centrafricana, con l’appoggio ONU, profilando un nuovo intervento in Françafrique, la debole democrazia maliana inizia a vacillare di fronte alle ripresa delle ostilità nel nord e un crollo dell’affluenza nelle elezioni per il nuovo Parlamento.

Il Mali è tornato al voto, ma di fronte alla ripresa delle ostilità nel Nord, le speranze della popolazione maliana iniziano a vacillare, mentre nuovi dubbi si affacciano sul futuro e sulla democrazia del Paese.

French_forces_in_Mali

Mio articolo per Il Caffè Geopolitico: http://goo.gl/bRDCv4.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...